Neil Barrett

Con padre e nonno sarti professionisti, Neil Barrett non poteva che crescere con una forte inclinazione per la moda, in particolare verso la sartorialità e il minimalismo. Dopo aver studiato prima alla prestigiosa Central Saint Martins School of Art and Design e poi al Royal College of Art di Londra, Neil viene reclutato da Gucci come designer per le collezioni uomo. Lo stilista sbarca poi da Prada, creando la prima collezione maschile e infine debutta con il suo brand nel 2000, al Pitti Uomo di Firenze.

Lo stile di Neil Barrett fonde la praticità dello sportswear con l’eleganza del capo sartoriale: comfort e raffinatezza nel dettaglio, ricchezza nei materiali e design rigoroso sono i suoi tratti caratteristici.